Vitalba, Clematis vitalba

Clematis

 

PRINCIPIO: il fiore del radicamento a terra, della concentrazione, della realizzazione del proprio Io.

 

CARATTERISTICHE DI UNA PERSONA CHE FORSE HA BISOGNO DI CLEMATIS:

vaga nei suoi mondi interiori;

distratto;

poca energia disponibile sul piano fisico;

sconnesso;

dimentica dettagli materiali;

potrebbe tendere a disturbi visivi e auditivi;

dorme volentieri; profondamente e a lungo;

fatica a concentrarsi;

sembra non sia mai lucido;

spesso reagisce con la stessa indifferenza a qualsiasi tipo di notizia;

se si ammalano, probabilmente fanno fatica a guarire;

sembra disinteressato alla vita quotidiana;

sembra che vorrebbe lasciare questo mondo;

potenziale creativo maggiore della media;

il loro potenziale creativo ha bisogno di convertirsi in realtà materiale, se questo non avviene possono sviluppare forse distorte come esagerato romanticismo ed eccentricità;

spera in un futuro migliore nel quale si possano realizzare gli autentici ideali umani;

non pensa che ogni futuro prende forma nel presente;

aspetta che tutto si prepari da soli, senza fare niente;

non comprende la propria anima e il senso della sua esistenza sulla terra;

appare privo di vitalità, spesso molto pallido;

ha facilmente mani e piedi freddi;

può vivere un senso di vuoto alla testa;

si confonde facilmente;

tende allo svenimento;

vive una sensazione di debolezza fisica;

sbatte contro oggetti;

a volte fa fatica a distinguere la realtà dalla fantasia;

può essere artisticamente dotato ma obbligato a fare brutti mestieri per guadagnarsi da vivere;

 

CONSIGLIO:

“Il mio compito è qui nel presente, dove creo e realizzo la mia vita ogni giorno. Trasformo le mie idee in azione”

 

 

 

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

Le informazioni riportate in questo sito sono da intendersi come personale spunto di riflessione condiviso e non sostituiscono in alcuna maniera alcuna terapia e/o altre competenze specialistiche. Si invita, in ogni caso, a chiedere il parere del proprio medico.